Seleziona una pagina

Nasce Startup Grind Pisa&Lucca

Al Polo di Navacchio appuntamento con l’Open Innovation

Nuovo chapter toscano della community per gli innovatori in partnership con Google for Startups;

Ospiti dell’evento di lancio Riccardo Bruschi (TT Tecnosistemi), Giovanni Polidori e Federico Davini (A11-Venture), Alberto Ratti (BIBA Venture Partners), Massimiliano Bartolozzi (Lucart) e Alfonso Santitoro (Startup24)
Martedì 12 marzo, ore 17:00 Polo Tecnologico Navacchio – Auditorium Incubatore Via Giuntini, 13 – Navacchio (Pisa)

COMUNICATO STAMPA

L’Open Innovation nelle parole e nelle esperienze di chi la ‘costruisce’ ogni giorno. Martedì 12 marzo, alle 17:00, nell’Auditorium Incubatore del Polo Tecnologico di Navacchio (Pisa) è in programma “Open Innovation: il Futuro è adesso”, evento di lancio di Startup Grind Pisa&Lucca, nuovo chapter toscano della community per gli imprenditori in partnership con Google for Startups. Un appuntamento pensato per startup e innovatori che vogliono rilanciare il proprio business sul territorio nazionale e fuori dai confini della Penisola, che ascolteranno le voci di importanti attori dell’ecosistema italiano ed estero dell’innovazione e avranno l’opportunità di farsi conoscere durante il consueto spazio dedicato al Community Time.

Dopo i saluti di Andrea Di Benedetto, Presidente del Polo Tecnologico di Navacchio, l’incontro entrerà nel vivo con una Fireside Chat a cui prenderanno parte esponenti del mondo dell’imprenditoria, del venture capital, del corporate venture.

Alberto Ratti, Project Manager a livello internazionale, Co-founder e Managing Partner di BIBA Venture Partners – azienda di consulenza strategica con HQ a Barcellona e uffici a Milano e Lisbona – intervisterà Riccardo Bruschi, fondatore, presidente e CEO di TT Tecnosistemi, Rivenditore e System Integrator di Information & Communication Technology di Prato, tra i più principali player italiani in grado di progettare, realizzare e fornire soluzioni innovative in ambito IT. TT Tecnosistemi – presente sul mercato dal 1984 e che oggi conta sedi a Bologna, Modena, Arezzo e Imola, oltre a quella pratese – investe in quote societarie di aziende d’eccellenza per migliorare e completare la propria offerta, collaborando inoltre con gruppi di ricerca, startup e aziende all’avanguardia. Numerosissimi i riconoscimenti ottenuti nel corso degli anni: gli ultimi due sono arrivati a febbraio, quando si è aggiudicata il Premio Imprese x Innovazione (IxI) di Confindustria, assegnato alle migliori dodici imprese italiane in grado di mantenere e accrescere il proprio vantaggio competitivo attraverso l’innovazione a 360 gradi, e il prestigioso Premio Nazionale per l’Innovazione – “Premio dei Premi” 2018, istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri su mandato del Presidente della Repubblica, ritirato il 4 marzo nel corso di una cerimonia al Senato.

A rispondere alle domande di Ratti saranno anche Giovanni Polidori e Federico Davini di A11-Venture (Lucca), che investe nel capitale di startup innovative in fase Seed, principalmente nei settori della robotica, automazione, meccatronica, cleantech, web e IT, facilitando la nascita e lo sviluppo di business innovativi globali per il futuro dell’economia locale. VC Advisor & Investment Manager, Open Innovation Advisor & Manager, Polidori è Co-promotore e Componente del Comitato Investimenti di A11 e vanta decenni di esperienza manageriale nei modelli di aggregazione di impresa, in attività di R&D e trasferimento tecnologico e nell’ambito dell’ecosistema italiano delle startup. Davini, membro del Venture Investment Board di A11, è Business developer e financial advisor nel settore IT business, si occupa dello sviluppo di business model e gestisce la stesura di business plan e pianificazione finanziaria, in particolare per nuove idee e startup.

Ci sarà, ancora, Massimiliano Bartolozzi, CIO di Lucart (Lucca), azienda di spicco a livello europeo nella produzione di carta per uso domestico e professionale.

La parola, infine, andrà ad Alfonso Santitoro, giovanissimo imprenditore digitale che ha già all’attivo numerose collaborazioni come esperto di Digital Marketing per conto di startup e imprese e di Ico. Organizzatore di eventi in ambito digital, Santitoro è l’ideatore di Startup24, primo evento in Italia in stile americano dedicato agli aspiranti startupper, che si terrà a Milano il 9 maggio 2019 e riunirà in un’unica giornata i massimi esperti del settore.

L’evento è gratuito;

per partecipare basta registrarsi al link https://www.startupgrind.com/events/details/startup-grind-pisa-lucca-presents-open-innovation-il-futuro-e-adesso/#/

Startup Grind Startup Grind è la community indipendente di startup che educa, ispira e connette 2 milioni di imprenditori nel mondo, avvalendosi della partnership con Google for Startups. Fondata nel 2009 a Palo Alto, nella Silicon Valley, dall’imprenditore californiano Derek Andersen, SG ‘coltiva’ l’ecosistema delle startup attraverso eventi periodici con innovatori, educatori e investitori che condividono esperienze e insegnamenti e in questi anni ha aiutato milioni di imprenditori a trovare mentorship, a connettersi con nuovi partner, a ottenere finanziamenti e a raggiungere nuovi utenti. Oggi conta oltre 500 chapter – di cui 25 in Italia – in altrettante città e 125 Paesi.

Il chapter Startup Grind Pisa&Lucca Le città di Pisa e Lucca rappresentano un territorio particolarmente fertile sotto il profilo della ricerca e dell’innovazione: la prima per la presenza degli atenei – l’Università di Pisa, la Scuola Normale Superiore, la Scuola Superiore Sant’Anna, leader della robotica; la seconda per le fiorenti industrie nei settori della cantieristica navale, cartario, scommesse sportive, tessile. Entrambe, inoltre, vantano la presenza dei Poli Tecnologici – il Polo di Navacchio e quello Lucchese –, dove numerose imprese e startup lavorano quotidianamente sui temi dell’innovazione e della ricerca applicata, e di diversi Centri di Ricerca – nella Provincia di Pisa INFN, CNR, CNIT, Cubit, Po.Te.Co., Pont-Tech, EndoCAS, Centro di Ricerca “Enrico Piaggio”; in quella di Lucca IMT, LUCENSE, Centro di Ricerca Rifiuti Zero. E, ancora, molte aziende industriali sia pisane che lucchesi sono dotate di propri Centri di Ricerca in cui investono, in media, fra il 5% e il 10% del fatturato. Il chapter Startup Grind Pisa&Lucca intende fare da catalizzatore tra i punti di forza che caratterizzano le due città, creando occasioni di incontro e di collaborazione tra le diverse realtà in campo.

I suoi fondatori – manager, professionisti dell’innovazione, imprenditori, docenti universitari, esperti di marketing e comunicazione – si pongono l’obiettivo ambizioso di far crescere il valore del territorio attraverso la community e il networking, in ottica di Open Innovation. Tutto questo attraendo capitali e l’attenzione internazionale su quella che costituisce una delle aree più fervide in Italia per la qualità e la quantità dei talenti presenti, per numero di brevetti, per la ricerca scientifica prodotta, per i fatturati delle aziende industriali. Grazie al supporto di Google for Startups, inoltre, Startup Grind Pisa&Lucca intende sostenere le startup locali verso l’internazionalizzazione.

Il team fondatore è composto da:

  • Salvatore Rosania (Director), CFO e Business Tech Advisor in IoT&AI;
  • Luca Del Col (Co-Director), CEO Partitalia e Tech Advisor in IoT&AI;
  • Riccardo Bruschi (Mentor), Founder e CEO TT Tecnosistemi;
  • Paolo Ferragina (Computer Science&AI Mentor), Professor of Algorithms e Director PhD in Computer Science, Università di Pisa;
  • Leonardo Villella (Marketing Manager), Consulente di Marketing Turistico e SEO;
  • Paola Ciaramella (Communication Manager), giornalista e Web Content Editor;
  • Alfredo Salvatore (IoT&AI Digital Evangelist), CEO SensorId e Tech Advisor in IoT&AI; Matteo Piras (Enthusiastic Supporter), Founder e CEO StarsUp, Lead Investor Feral Horses;
  • Marco Magnarosa (IoT Digital Evangelist), Tech Advisor;
  • Beatrice Del Col (International Communication Manager), studentessa di International relations and global affairs all’Università Cattolica del Sacro Cuore e da altri professionisti dell’innovazione.
Iscrizione Newsletter

Iscrizione Newsletter

Si iscriva alla nostra newsletter per ricevere in tempo reale gli ultimi aggiornamenti sulla raccolta puntuale.

Privacy

#0b8e36

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per mostrarti mappe e video di Google. Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e quelli di terze parti (Google, Youtube). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore, se non li abiliterai non potrai vedere alcuni video e mappe di Google. INFORMATIVA PRIVACY