Seleziona una pagina

Una panoramica europea sui devices più usati nei sistemi di raccolta rifiuti certificati

Il mercato odierno della gestione dei rifiuti propone soluzioni tecnologiche e devices per tutte le esigenze, in questo panorama europeo si inserisce un’ampia gamma di sistemi di raccolta rifiuti certificati. Lo si è potuto constatare a Monaco durante IFAT, la fiera di riferimento per le soluzioni tecnologiche ambientali.

Officine sostenibili

Per saperne di più, abbiamo intervistato Antonio Garofano, Marketing Specialist di Officine Sostenibili srl, società di consulenza che da circa vent’anni lavora nella progettazione di servizi di igiene urbana per aziende private nell’ambito della raccolta rifiuti. I clienti di riferimento di Officine Sostenibili srl sono: aziende che si occupano di servizi di igiene urbana, consorzi di filiera e infine società impegnate nel settore ambiente e nell’innovazione sociale.

La tendenza generale

sistemi di raccolta rifiuti certificatiAbbiamo chiesto a Garofano di fornirci un’analisi panoramica dei devices e quindi dei sistemi di raccolta rifiuti certificati a livello europeo. A tale proposito, il Marketing Specialist afferma che attualmente i sistemi più diffusi prevedono grossi investimenti sulla parte hardware.
Mentre, tra le tecnologie esistenti sul mercato, riferendosi a “Discovery Mobile” aggiunge:

«Il nostro sistema ha un approccio totalmente diverso, prevedendo un solo dispositivo che traccia i conferimenti e che dal punto di vista software permette di integrarsi in maniera molto semplice con gli altri gestionali; cosa che sistemi di monitoraggio del passato, come palmari e antenne, prevedevano con grossa difficoltà».

Una definizione che caratterizza il bracciale “Discovery Mobile” come dispositivo che semplifica la raccolta puntuale e si integra facilmente con i sistemi di analisi del dato per la raccolta puntuale.

Le sei caratteristiche più ricercate

A fronte di queste affermazioni, in sintesi: quali sono le caratteristiche più ricercate del bracciale per la tariffa puntuale dei rifiuti?

  • Per l’operatore ecologico, il sistema è comodo e semplice da usare;
  • Dal punto di vista tecnico si tratta di un solo dispositivo per tracciare il conferimento, senza ulteriori necessità di allestimento degli automezzi;
  • Consente un monitoraggio preciso di tempo e luogo di raccolta;
  • Rileva le criticità relative al conferimento, consentendo di intervenire tempestivamente sulle anomalie;
  • È un software per la tariffa puntuale facilmente integrabile con gli altri gestionali già in possesso delle società di raccolta o della pubblica amministrazione, per esempio;
  • L’interfaccia software è semplice e intuitiva da visualizzare e a cui accedere per la visualizzazione dei dati;
  • “Discovery Mobile” è un sistema certificato: IP67, RED, CE e SAR.

La somma di questi punti fa sì che il bracciale RFID “Discovery Mobile” per la raccolta puntuale possa essere scelto come punto di partenza dalla filiera industriale della gestione del rifiuto integrando e migliorando i processi di lavoro, garantendo anche maggiore sicurezza per l’operatore della raccolta.

Iscrizione Newsletter

Iscrizione Newsletter

Si iscriva alla nostra newsletter per ricevere in tempo reale gli ultimi aggiornamenti sulla raccolta puntuale.

Privacy

#0b8e36

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per mostrarti mappe e video di Google. Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e quelli di terze parti (Google, Youtube). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore, se non li abiliterai non potrai vedere alcuni video e mappe di Google. INFORMATIVA PRIVACY